LAVORO

Questa opportunità purtroppo non è apprezzata e notata da tutti, anzi poca parte della popolazione crede e vede ciò che li circonda. La sfida della mia azienda è rendere veramente unico l’olio che si ricava dalle olive prodotte qui, perché le caratteristiche sono veramente notevoli da poter essere apprezzate in tutto il mondo. Tutto il lavoro e l’impegno che sta alle spalle di una bottiglia di olio è frutto della mia passione e dedizione alla campagna durante tutto l’anno.

OLIVE

Questa opportunità purtroppo non è apprezzata e notata da tutti, anzi poca parte della popolazione crede e vede ciò che li circonda. La sfida della mia azienda è rendere veramente unico l’olio che si ricava dalle olive prodotte qui, perché le caratteristiche sono veramente notevoli da poter essere apprezzate in tutto il mondo. Tutto il lavoro e l’impegno che sta alle spalle di una bottiglia di olio è frutto della mia passione e dedizione alla campagna durante tutto l’anno.

OLIVE
CAMPAGNA
STORIA
E TERRITORIO

I nostri appezzamenti si trovano tutti nei dintorni di Reggello, un paese che sorge su quelle che 3 milioni e mezzo di anni fa furono le sponde di un grande bacino lacustre.
Ad oggi è rimasto un grande catino naturale chiuso a Nord-Est dal massiccio del Pratomagno e delimitato a sud-ovest dai monti del Chianti. Ci troviamo a coltivare sulle rive dell’antico lago e talvolta anche sul fondale; perciò il terreno presenta pietrosità derivante dagli affluenti che alimentavano il lago ed allo stesso tempo discrete quantità di argilla, limo e sostanza organica(derivante dai sedimenti che si erano accumulati sul fondo del lago e che con gli anni h).anno subito processi di degradazione e umificazione). Queste caratteristiche pedologiche e orografiche conferiscono al Valdarno superiore le caratteristiche ideali per la coltivazione della vite e dell’olivo.
Le pendici infatti sono state modellate dall’uomo nel corso dei secoli, che hanno realizzato terrazzamenti e ciglioni utilizzando lo scheletro che via via rimuovevano dagli appezzamenti.

CAMPAGNA

STORIA

E TERRITORIO

I nostri appezzamenti si trovano tutti nei dintorni di Reggello, un paese che sorge su quelle che 3 milioni e mezzo di anni fa furono le sponde di un grande bacino lacustre. Ad oggi è rimasto un grande catino naturale chiuso a Nord-Est dal massiccio del Pratomagno e delimitato a sud-ovest dai monti del Chianti.

Ci troviamo a coltivare sulle rive dell’antico lago e talvolta anche sul fondale; perciò il terreno presenta pietrosità derivante dagli affluenti che alimentavano il lago ed allo stesso tempo discrete quantità di argilla, limo e sostanza organica (derivante dai sedimenti che si erano accumulati sul fondo del lago e che con gli anni hanno subito processi di degradazione e umificazione).

Queste caratteristiche pedologiche e orografiche conferiscono al Valdarno superiore le caratteristiche ideali per la coltivazione della vite e dell’olivo. Le pendici infatti sono state modellate dall’uomo nel corso dei secoli, che hanno realizzato terrazzamenti e ciglioni utilizzando lo scheletro che via via rimuovevano dagli appezzamenti.